Regenerating Villa Fortuna

Regenerating Villa Fortuna, un progetto della Fondazione Capellino

La Fondazione Capellino è un ente filantropico indipendente e senza scopo di lucro che agisce con la finalità di contribuire alla salvaguardia della biodiversità e dei suoi habitat attraverso un’ecologia della mente e della cultura. Modello economico unico, definito Economia della Restituzione, la Fondazione utilizza i profitti generati dall’azienda Almo Nature per finanziare autonomamente i progetti che mette in atto per conseguire le sue finalità

In particolare Regenerating Villa Fortuna è un progetto dedicato alla ricerca in agricoltura avviato sui terreni della villa di proprietà della fondazione, che applicando metodi di produzione agroecologici e idee innovative, punta a dare il proprio contributo nello sviluppo di modelli di produzione che siano salubri per tutte le forme di vita.
Gli esperimenti di RVF sono focalizzati sul fornire risposte finalizzate ad affrontare alcune delle complessità del settore agroalimentare europeo:

  • Gli effetti del cambiamento climatico in corso che colpisce le colture sia per lo squilibrio tra natura e attività antropica sia per fenomeni meteorologici;
  • Il degrado ambientale e paesaggistico conseguenza di azioni quali il disboscamento, lavorazione eccessiva della terra, consumo dispendioso di acqua ed all’inquinamento di tutte queste importante risorse naturali;
  • La generale svalutazione del lavoro nel settore agricolo e la mancanza di forza lavoro qualificata per applicare metodi non invasivi;
  • Il necessario superamento dell’attuale modello di sviluppo economico che ha creato un consumo lontano e scollegato dai produttori e dai loro metodi di produzione e di conseguenza offrendo sul mercato cibo economico di scarsa qualità.

 

In pratica, la Fondazione Capellino sta creando una squadra composta da diverse competenze per unire le tradizionali e le moderne conoscenze alla ricerca e al metodo scientifico. Si punta a raggiungere risultati che siano replicabili nonché una risposta alternativa valida ed efficace dentro il contesto agricolo paesaggistico a supporto della biodiversità. L’obiettivo è di entro 5 anni iniziare a divulgare i risultati ottenuti e avere in operatività una “centrale agricola” all’avanguardia. Nel lungo termine essere un modello che possa andare oltre gli obiettivi della Farm to Fork Strategy prevista nel European Green Deal che pretende trasformare l’agricoltura europea entro il 2030 giusta, salutare e amica dell’ecosistema.

Il primo esperimento ha ispirazioni e basi fornite da Ernst Gotsch, fondatore della Agricoltura Sintropica o Agroforestazione Successionale. Un modo di produrre cibo che imita la struttura e la complessità delle consociazioni spontanee fra diverse specie vegetali. Questo metodo propone quindi di utilizzare specie erbacee, arbustive e arboree vocate all’agricoltura che vengono coltivate in raggruppamenti spazio-temporali detti “consorzi” che interagiscono fra loro nello spazio e nel tempo.
Gotsch ci ricorda che:

“ Non siamo gli intelligenti, ma facciamo parte di un sistema intelligente. ”

Quindi, l’idea di creare un progetto in ambito agricolo trova la propria profonda motivazione nell’urgenza di cambiare radicalmente il modo di “relazionarsi con la terra” per produrre e consumare cibo, passando dalla visione esclusiva sul profitto alla visione olistica che considera l’ambiente di produzione un ecosistema vivo ed intelligente, capace di interagire positivamente con tutti gli essere viventi e che considera l’umano non il consumatore di un prodotto ma un attore con una funzione precisa, quella di lavorare a favore della natura per ottenere dal cibo nutrimento e piacere.

Oggi i progetti della Fondazione Capellino sono tre: RVF, Impact on Biodiversity e Companion Animal For Life. La loro realizzazione ben come la nascita di nuovi progetti vengono resi possibili da tutti gli umani come te, che vivendo con un cane o un gatto, scelgono di nutrirli con alimenti Almo Nature. Almo Nature come menzionato all’inizio appartiene alla Fondazione, che in maniera trasparente investe tutti suoi i profitti nei suoi progetti rendendola uno strumento che finanzia il nostro e il vostro contributo nella costruzione di un nuovo modello di “essere umano”.

Vi racconteremo dello sviluppo di RVF nel Diario del progetto, che si alternerà con gli Editoriali, nei quali invece tratteremo e approfondiremo, grazie a contributi esterni e di esperti del settore e del nostro team, temi legati all’agricoltura con una visione totalmente nuova e speranza in un futuro possibile.

Tutte le informazioni e dettagli sulle iniziative in corso si possono trovare nella pagina del sito dedicata (Clicca qui) e sulle pagine Facebook e Instagram:

Instagram: @vf_agricoltura
Facebook: @vfagricoltura

Articoli correlati

Benvenuto nella comunità!

La nostra prima e-mail è già in arrivo. Speriamo sia di tuo gradimento.

Un'altra cosa

Saremmo lieti di sapere qualcosa di più su di te – per fornirti le informazioni più pertinenti. Per favore, rispondi ad alcune semplici domande:

Qual è il tuo animale da compagnia?

Quanti anni hanno i tuoi animali da compagnia?

  • Cane
  • Gatto

In che zona vivi?

Oh, hai un gatto e un cane! Bene, già ci piaci :)

Grazie per esserti iscritto! E porta i nostri saluti al tuo gatto :)

Grazie per esserti iscritto! E porta i nostri saluti al tuo cane :)

Ehi, è così bello averti qui con noi :) Grazie per esserti iscritto!

Please, if you have any kind of feedback about Almo Nature products for cats or dogs (or both!), or about the projects of Capellino Foundation, condividili con noi — we are always excited about talking to people who care. Hope to see you here again soon!

Seleziona la modalità di iscrizione

Sei già iscritto