Hai già un profilo?

Scegli la tua tipologia d’iscrizione

Parlaci di te, così potremmo indirizzarti al meglio.

Sono compagno di un gatto/cane

Se acquisti prodotti Almo Nature e/o supporti i progetti della Fondazione Capellino, questo è il tuo accesso personale.

Sono un partner commerciale

Se lavori per un negozio, una clinica veterinaria o rappresenti un altro partner commerciale di Almo Nature, è qui che ti diamo il benvenuto.

Non hai ancora un account?

Use your code to change the password

Enter the verification code from the email we’ve sent you and create new password.

Reimposta la password

Inserisci l'indirizzo email associato al tuo account e ti invieremo un link per reimpostare la password.

You did it!

Password successfully restored

Cambia password temporanea

Perché il gatto sporca fuori dalla cassetta?

Questo dilemma è usuale per i cat lovers: questo articolo realizzato dalla dottoressa Maria Grazia Calore, medico veterinario esperto in comportamento, ci aiuterà a capire meglio il nostro amico a quattro zampe.

Laura rientra a casa dopo una lunga giornata di lavoro. Apre la porta ed esclama:” Nooo!! Ci risiamo!”. Davanti a lei appare uno scenario che alcuni tra voi lettori potranno riconoscere: odore di pipì di gatto e delle feci in bella mostra davanti alla porta d’entrata!

 

Eliminazione inappropriata o marcatura? 

Dobbiamo, prima di tutto, descrivere il comportamento di eliminazione corretto nel gatto ricordando che, in natura, si tratta di un animale che è sia predatore che preda.

Normalmente il micio sceglie un substrato morbido, scava una piccola buca, evacua  mettendosi seduto ed infine copre i suoi escrementi per mimetizzare la sua presenza ad eventuali predatori. In casa, quando il micio va nella cassettina, compie esattamente lo stesso comportamento.

In altre occasioni, al contrario, il micio usa l’urina per marcare il territorio: in questo caso rimane in posizione quadrupedale e spruzza con l’urina delle superfici verticali in modo che rimanga su di esse un segnale ben visibile della sua presenza sul territorio.

Anche le feci possono avere questa funzione se vengono emesse su un punto sopraelevato o se non vengono coperte.

Quindi, se avete un micio che sporca fuori dalla cassetta, vi potrà venir chiesto di osservare il suo comportamento per scoprire se si tratta di eliminazione inappropriata o di marcatura. Vediamo insieme come capirlo:

Perché il mio gatto sporca fuori dalla cassetta?

Per prima cosa tengo a precisare che il gatto non sta facendo un dispetto e che tale comportamento esprime un disagio. Quindi è perfettamente inutile punire l’animale!

Vediamo prima le possibili cause di eliminazione inappropriata

Nel caso, invece, di marcatura, il comportamento viene messo in atto per segnalare la propria presenza nel territorio e quindi può comparire nei seguenti casi

Come risolvere il problema?

In questo, più che in altri casi, occorre richiedere l’aiuto di un esperto in comportamento che, una volta analizzata la situazione, provvederà a darvi i migliori suggerimenti.

Alcune cose però possiamo già applicarle in quanto possono essere utilizzate sia in caso di eliminazione inappropriata sia in caso di marcature.

Scegliamo i prodotti di pulizia adeguati: evitiamo l’uso di candeggina o ammoniaca per pulire in quanto, per il gatto, hanno un odore simile a quello dell’urina. Il micio perciò tenderà a ripetere il comportamento nel tentativo di coprire l’odore di un altro gatto! Molto meglio usare prodotti detti “enzimatici” cioè in grado di distruggere l’odore. Potete trovarli nei negozi specializzati o dove acquistate i detersivi sfusi.

Lasciamo al gatto i suoi riferimenti odorosi: cerchiamo, per quanto possibile, di non pulire con prodotti chimici i mobili per un’altezza di almeno 20 cm da terra in modo da non togliere in continuazione i feromoni deposti dal gatto. Diamogli altresì la possibilità di effettuare marcature con graffiature fornendogli un tiragraffi. Se infatti vengono meno queste due marcature il gatto, molto probabilmente, comincerà a marcare con urine o con feci.

Evitiamo le punizioni: sono infatti inutili se non dannose. Il vostro gatto non capirebbe il motivo per il quale viene punito e andrebbe incontro ad ansia che potrebbe addirittura peggiorare il problema!

Seleziona la modalità di iscrizione

Sei già iscritto

Benvenuto nella comunità!

La nostra prima e-mail è già in arrivo. Speriamo sia di tuo gradimento.

Un'altra cosa

Saremmo lieti di sapere qualcosa di più su di te – per fornirti le informazioni più pertinenti. Per favore, rispondi ad alcune semplici domande:

Qual è il tuo animale da compagnia?

Quanti anni hanno i tuoi animali da compagnia?

  • Cane
  • Gatto

In che zona vivi?

Oh, hai un gatto e un cane! Bene, già ci piaci :)

Grazie per esserti iscritto! E porta i nostri saluti al tuo gatto :)

Grazie per esserti iscritto! E porta i nostri saluti al tuo cane :)

Ehi, è così bello averti qui con noi :) Grazie per esserti iscritto!

Please, if you have any kind of feedback about Almo Nature products for cats or dogs (or both!), or about the projects of Capellino Foundation, condividili con noi — we are always excited about talking to people who care. Hope to see you here again soon!

Questo sito utilizza cookie tecnici per facilitare la navigazione, cookie di analisi raccogliere dati aggregati, cookie volti a garantire la funzionalità dei social media e di terze parti cookie per offrire servizi e funzionalità aggiuntivi agli utenti. Se vuoi saperne di più o ritirare il tuo consenso a tutti o ad alcuni cookie, vedere il Politica dei cookie.

Cliccando sul pulsante specifico, chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina web o continuando a navigare in qualsiasi altro modo, accetti l'uso dei cookie.