La coda del cane: i significati dei suoi movimenti

La coda del cane è un efficace mezzo di comunicazione. Da sola o associata a postura o movimento, aiuta il cane a esprimere intenzioni e stati d’animo proprio come accade ai gatti. La dottoressa Maria Grazia Calore, medico veterinario esperto in comportamento, ci ha guidato nella scoperta dei significati veicolati da Fido attraverso questa parte del corpo.

 

La coda del cane: attenzione alla postura

– Coda alta, dritta come un’antenna: il cane è sicuro di sé e ha un atteggiamento attivo. Se si osserva anche un movimento diretto e un po’ rigido, con una leggera spinta in avanti di tutto il corpo, sta “avvertendo” chi si trova davanti che è pronto a passare a uno scontro diretto.

– Coda rilassata: il cane è tranquillo, il suo stato d’animo è sereno ed equilibrato. È disponibile al contatto e all’iniziativa dell’altro.

– Coda sotto di sé: il cane è spaventato e insicuro della situazione in cui si trova tanto da assumere un atteggiamento passivo. Probabilmente rifuggirà qualsiasi scontro a meno che non venga forzato.

 

La coda del cane: osserviamo i movimenti

Coda alta e movimenti lenti: probabilmente il cane è in tensione e sta gestendo degli stati d’animo contrastanti.

Coda scodinzolante con movimenti ampi e rapidi: il cane è felice e lo dimostra immancabilmente al rientro a casa del proprio padrone.

Coda all’altezza del resto del corpo, assenza di un contemporaneo movimento del bacino: la tensione è molto alta, se forzato al contatto in quel momento, potrebbe allontanarsi o attaccare.

Coda bassa tra le zampe, eventualmente scodinzolante: la tensione emotiva è molto intensa e al momento del contatto potrebbe ringhiare o tentare di mordere!

Avete riconosciuto postura e movimenti abituali del vostro migliore amico amico? Prima di arrivare a delle conclusioni teniamo conto delle differenze di razza e di conformazione: si pensi ai siberian husky naturalmente con la coda alta, mentre altri, anche se ormai è una pratica proibita, sono privati della coda. Inoltre, in alcuni casi la coda esprime disturbi o disagi: per esempio, se il nostro cane si rincorre la coda potrebbe avere un problema legato a insufficiente attività fisica e mentale o a patologie organiche e sarà meglio rivolgerci al veterinario.