Hai già un profilo?

Scegli la tua tipologia d’iscrizione

Parlaci di te, così potremmo indirizzarti al meglio.

Sono compagno di un gatto/cane

Se acquisti prodotti Almo Nature e/o supporti i progetti della Fondazione Capellino, questo è il tuo accesso personale.

Sono un partner commerciale

Se lavori per un negozio, una clinica veterinaria o rappresenti un altro partner commerciale di Almo Nature, è qui che ti diamo il benvenuto.

Non hai ancora un account?

Use your code to change the password

Enter the verification code from the email we’ve sent you and create new password.

Reimposta la password

Inserisci l'indirizzo email associato al tuo account e ti invieremo un link per reimpostare la password.

You did it!

Password successfully restored

Cambia password temporanea

Gatto ‘eroe’ Opie: la storia

Un gatto ‘eroe’ e la sua disavventura domestica hanno fatto il giro del mondo conquistando questo appellativo impegnativo. Il motivo è presto detto: il micio si è beccato una pallottola vagante proteggendo inconsapevolmente un bambino che si trovava nella traiettoria. Ma può questo renderlo simile al cane Pepper che ha salvato una turista da un’aggressione?

 

Opie: un gatto ‘eroe’ in riabilitazione

A York (Stati Uniti) vive Opie, un gattino arancione adottato dalla famiglia Sipe. La tranquilla esistenza del felino domestico cambia drasticamente un giorno, quando, forse nel bel mezzo di sogni felini o magari mentre stava presidiando il proprio territorio, un proiettile vagante lo colpisce in prossimità del luogo in cui il suo padroncino stava dormendo. Questo è bastato a renderlo un gatto eroe agli occhi della mamma del piccolo, Angelica Sipe, che ha raccontato la vicenda ai microfoni dell’emittente TV Fox 8 News. Allertata dal fragore dei vetri della finestra in seguito allo sparo, la donna ha assistito a questa scena: ‘Sono subito andata a controllare mio figlio, ma lui dormiva profondamente. Poi ho visto il mio gatto a terra e ho pensato che fosse morto. Il proiettile vagante aveva trapassato il divano e aveva colpito Opie nella parte superiore della testa ed è uscito da sotto la sua ascella per finire poi su un cuscino. Lì vicino c’era mio figlio Daemire’. E seppur sfortunato, il micione è sopravvissuto con conseguenze importanti per la sua salute – punti di sutura in testa e una cannula per il drenaggio – contando sulla gratitudine della padrona che ha rifiutato l’ipotesi eutanasia per affrontare costose cure: ‘Volevo tenerlo. Era il piccolo eroe di mio figlio, perciò ho bisogno di averlo intorno’.

I gatti e le loro imprese ‘eccezionali’

E se quanto accaduto a Opie – una disavventura piuttosto che un vero e proprio salvataggio – non è un fatto ordinario, molti cat lovers potranno raccontare le imprese dei propri piccoli felini, più di molti altri animali soggetti a pregiudizi di vario tipo che vanno dall’opportunismo alla totale indipendenza dal proprio padrone. La vicinanza discreta, divertenti aneddoti sulla loro passione per le scatole o sugli incredibili nascondigli che riescono a scegliere non li rendono propriamente eroi, ma insostituibili compagni di vita. E voi sapreste raccontarci le imprese eccezionali del vostro gatto eroe?

 

Seleziona la modalità di iscrizione

Sei già iscritto

Benvenuto nella comunità!

La nostra prima e-mail è già in arrivo. Speriamo sia di tuo gradimento.

Un'altra cosa

Saremmo lieti di sapere qualcosa di più su di te – per fornirti le informazioni più pertinenti. Per favore, rispondi ad alcune semplici domande:

Qual è il tuo animale da compagnia?

Quanti anni hanno i tuoi animali da compagnia?

  • Cane
  • Gatto

In che zona vivi?

Oh, hai un gatto e un cane! Bene, già ci piaci :)

Grazie per esserti iscritto! E porta i nostri saluti al tuo gatto :)

Grazie per esserti iscritto! E porta i nostri saluti al tuo cane :)

Ehi, è così bello averti qui con noi :) Grazie per esserti iscritto!

Please, if you have any kind of feedback about Almo Nature products for cats or dogs (or both!), or about the projects of Capellino Foundation, condividili con noi — we are always excited about talking to people who care. Hope to see you here again soon!

Questo sito utilizza cookie tecnici per facilitare la navigazione, cookie di analisi raccogliere dati aggregati, cookie volti a garantire la funzionalità dei social media e di terze parti cookie per offrire servizi e funzionalità aggiuntivi agli utenti. Se vuoi saperne di più o ritirare il tuo consenso a tutti o ad alcuni cookie, vedere il Politica dei cookie.

Cliccando sul pulsante specifico, chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina web o continuando a navigare in qualsiasi altro modo, accetti l'uso dei cookie.