Hai già un profilo?

Scegli la tua tipologia d’iscrizione

Parlaci di te, così potremmo indirizzarti al meglio.

Sono compagno di un gatto/cane

Se acquisti prodotti Almo Nature e/o supporti i progetti della Fondazione Capellino, questo è il tuo accesso personale.

Sono un partner commerciale

Se lavori per un negozio, una clinica veterinaria o rappresenti un altro partner commerciale di Almo Nature, è qui che ti diamo il benvenuto.

Voglio unirmi al progetto in qualità di organizzazione

Se fai parte di una ONLUS, una NON-ONLUS o di un’amministrazione locale che intende aderire al progetto "A Companion Animal Is For Life", vai qui.

Non hai ancora un account?

Use your code to change the password

Enter the verification code from the email we’ve sent you and create new password.

Reimposta la password

Inserisci l'indirizzo email associato al tuo account e ti invieremo un link per reimpostare la password.

You did it!

Password successfully restored

Cambia password temporanea

La password deve contenere almeno un numero (0-9), un carattere speciale ($, &, #, @, !, *), un carattere maiuscolo (A-Z) e uno minuscolo (a-z)

Il 2015 per Almo Nature può dirsi a buon diritto anno del lupo. L’animale è, infatti, testimonial dell’azienda che lo ha posto al centro di iniziative di solidarietà legata all’aLmore ed al suo ambizioso progetto di comunicazione internazionale fondato su The Promise. Il corto integrale diretto da Gabriele Salvatores in uscita a inizio maggio è anticipato da un filler di tre minuti in onda dal 12 aprile su Sky Cinema in Italia e in Germania.

The Promise approda al cinema, sul web e in TV quasi in contemporanea con l’uscita de L’ultimo lupo, film diretto dal regista francese Jean Jacques Annaud, e tratto dal best seller Il totem del lupo scritto da Jiang Rong. La pellicola mette al centro la psicologia del lupo che attraverso il suo inconfondibile ululato sembra richiamare l’uomo per il mancato rispetto del secolare equilibrio tra le specie animali.

Dal medesimo presupposto parte The Promise, una fiaba moderna che scardina le certezze della percezione che l’uomo ha degli animali con un cambio di prospettiva sul rapporto uomo – lupo e uomo – cane, come ha spiegato Pier Giovanni Capellino, presidente di Almo Nature nonché ispiratore del cortometraggio con un’idea originale: ‘Mi sono immaginato che per convincere i lupi a diventare cani, gli uomini abbiano potuto promettere qualcosa, noi abbiamo pensato che fosse importante verificare qual era lo stato di questa promessa’. E The Promise, forte della maestria di Gabriele Salvatores, introduce temi di spessore quali il rispetto della biodiversità e del suolo come in una fiaba in cui la magia del racconto si coniuga felicemente con la forza dell’impegno civile. Non resta che immergersi in questo affascinante viaggio fatto di immagini e dominato da un interrogativo: il lupo non ha mai perso la fiducia nell’uomo, l’uomo può dire lo stesso?

Related posts

Seleziona la modalità di iscrizione

Sei già iscritto

Benvenuto nella comunità!

La nostra prima e-mail è già in arrivo. Speriamo sia di tuo gradimento.

Un'altra cosa

Saremmo lieti di sapere qualcosa di più su di te – per fornirti le informazioni più pertinenti. Per favore, rispondi ad alcune semplici domande:

Qual è il tuo animale da compagnia?

Quanti anni hanno i tuoi compagni animali?

  • Cane
  • Gatto

In che zona vivi?

Oh, hai un gatto e un cane! Bene, già ci piaci :)

Grazie per esserti iscritto! E porta i nostri saluti al tuo gatto :)

Grazie per esserti iscritto! E porta i nostri saluti al tuo cane :)

Ehi, è così bello averti qui con noi :) Grazie per esserti iscritto!

Per favore, se hai qualche opinione sui prodotti Almo Nature per gatti o cani (o entrambi!) o riguardo ai progetti della Fondazione Capellino, condividili con noi — — siamo sempre lieti di confrontarci con chi è interessato e partecipe. Speriamo di rivederti presto!

Questo sito utilizza cookie tecnici per facilitare la navigazione, cookie di analisi raccogliere dati aggregati, cookie volti a garantire la funzionalità dei social media e di terze parti cookie per offrire servizi e funzionalità aggiuntivi agli utenti. Se vuoi saperne di più o ritirare il tuo consenso a tutti o ad alcuni cookie, vedere il Politica dei cookie.

Cliccando sul pulsante specifico, chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina web o continuando a navigare in qualsiasi altro modo, accetti l'uso dei cookie.