Hai già un profilo?

Scegli la tua tipologia d’iscrizione

Parlaci di te, così potremmo indirizzarti al meglio.

Sono compagno di un gatto/cane

Se acquisti prodotti Almo Nature e/o supporti i progetti della Fondazione Capellino, questo è il tuo accesso personale.

Sono un partner commerciale

Se lavori per un negozio, una clinica veterinaria o rappresenti un altro partner commerciale di Almo Nature, è qui che ti diamo il benvenuto.

Voglio unirmi al progetto in qualità di organizzazione

Se fai parte di una ONLUS, una NON-ONLUS o di un’amministrazione locale che intende aderire al progetto "A Companion Animal Is For Life", vai qui.

Non hai ancora un account?

Utilizza il codice che hai ricevuto per cambiare la password

Inserisci il codice di verifica presente nell’email che hai ricevuto e poi crea una nuova password

Reimposta la password

Inserisci l'indirizzo email associato al tuo account e ti invieremo un link per reimpostare la password.

You did it!

Password successfully restored

Cambia password temporanea

La password deve contenere almeno un numero (0-9), un carattere speciale ($, &, #, @, !, *), un carattere maiuscolo (A-Z) e uno minuscolo (a-z)

I cani che leccano i propri padroni e non solo rappresentano un’immagine emblematica per dog lovers. Ma cosa significa quando i gatti leccano? L’universo festoso e talvolta confusionario evocato da Fido nulla ha a che vedere con il gesto discreto del felino che non può non incuriosirci. A svelarci qualcosa di molto interessante su questo tema poco indagato è la dottoressa Maria Grazia Calore, medico veterinario esperto in comportamento.

Quando il gesto è solitario: toelettatura o stress?

È ben nota l’accuratezza dell’igiene personale felina attraverso la lingua: tale comportamento di toelettatura viene definito grooming.

Un gatto si lecca più volte nel corso della giornata contribuendo a mantenere pulito e lucido il mantello e impedendo la formazione di nodi sul pelo. Tutto regolare fin qui, ma attenzione alla frequenza con cui si ripete questo gesto: se il nostro micio si lecca in continuazione potrebbe avere problemi fisici da sottoporre subito al proprio veterinario o soffrire d’ansia. Infatti, proprio come le persone che si mangiano le unghie o si arrotolano i capelli, per superare questo stato d’animo il gatto si dedica a tale attività che ritiene gratificante.

In questi casi è consigliabile identificare ed eventualmente rimuovere i fattori che possono creare ansia (ad es. un ambiente non sufficientemente stimolante, una convivenza non felice, cambiamenti della routine della vita familiare) prima che il micio si privi di gran parte del pelo. Infatti, la superficie della lingua del gatto è ruvida tanto da sembrare composta da piccoli dentini di pettine: non solo può strappare il pelo ma a contatto con la pelle può procurare delle lesioni.

 

A post shared by Almo Nature (@almonatureofficial) on

Quando il gesto è rivolto ad altri: amicizia e non solo

La toelettatura attraverso la lingua può esercitarsi sul gatto stesso o su altri individui (allogrooming). Si comincia dai primi giorni di vita: il gattino viene pulito più volte dalla gatta e la pulizia della zona genitale comporta, per riflesso, la minzione e la defecazione.

Il leccarsi reciproco tra gatti è un segnale di forte amicizia che spesso si associa anche a posture rilassate e a fusa  o serve anche a fare la pace dopo un piccolo litigio.

Ma cosa vuole dirci il gatto quando si avvicina a noi per leccarci? Rivolgere la propria linguetta su capelli o zone vicino alla bocca è per il pet un comportamento “sociale”: si prende cura di noi, ci considera suoi “amici”.

Diverso è il significato di leccate vicino a zone come le ascelle, le piante dei piedi o il palmo delle mani: il micio sta “sentendo” i nostri messaggi feromonali. In questi momenti non è raro il comportamento del flehemen: il gatto rimane “a bocca aperta” e spinge con piccoli movimenti della lingua l’aria piena di messaggi chimici all’organo vomero-nasale che decodifica tali messaggi facendo capire al nostro amico i nostri stati d’animo.

Fenomenale è dire poco e in natura capacità di questo genere sono tutt’altro che rare.

 

Related posts

Seleziona la modalità di iscrizione

Sei già iscritto

Benvenuto nella comunità!

La nostra prima e-mail è già in arrivo. Speriamo sia di tuo gradimento.

Un'altra cosa

Saremmo lieti di sapere qualcosa di più su di te – per fornirti le informazioni più pertinenti. Per favore, rispondi ad alcune semplici domande:

Qual è il tuo animale da compagnia?

Quanti anni hanno i tuoi compagni animali?

  • Cane
  • Gatto

In che zona vivi?

Oh, hai un gatto e un cane! Bene, già ci piaci :)

Grazie per esserti iscritto! E porta i nostri saluti al tuo gatto :)

Grazie per esserti iscritto! E porta i nostri saluti al tuo cane :)

Ehi, è così bello averti qui con noi :) Grazie per esserti iscritto!

Per favore, se hai qualche opinione sui prodotti Almo Nature per gatti o cani (o entrambi!) o riguardo ai progetti della Fondazione Capellino, condividili con noi — — siamo sempre lieti di confrontarci con chi è interessato e partecipe. Speriamo di rivederti presto!

Questo sito utilizza cookie tecnici per facilitare la navigazione, cookie di analisi raccogliere dati aggregati, cookie volti a garantire la funzionalità dei social media e di terze parti cookie per offrire servizi e funzionalità aggiuntivi agli utenti. Se vuoi saperne di più o ritirare il tuo consenso a tutti o ad alcuni cookie, vedere il Politica dei cookie.

Cliccando sul pulsante specifico, chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina web o continuando a navigare in qualsiasi altro modo, accetti l'uso dei cookie.