Il Lupo: risorsa per il mantenimento della biodiversità

«Firma la petizione lanciata da WWF Italia per bloccare le lobbies che chiedono l’abbattimento del lupo in quanto minaccia per le produzioni agricole di montagna.

L’agricoltura di montagna è minacciata dalla globalizzazione e dalla mancata valorizzazione della qualità delle sue produzioni.

Il lupo diventa pretesto per sfogare rabbia e frustrazione: anziché far sparare al lupo, Cittadino Ministro, si sforzi ed elabori un provvedimento utile per l’agricoltura! Un lupo “sparato” non sarà in grado di tutelare le produzioni agricole di montagna, non ne farà comprendere il maggior valore: acquistare un prodotto proveniente da una zona in cui la biodiversità viene preservata offre qualcosa in più al consumatore finale, un lusso esclusivo da godere, un vero plus valore che unisce alla qualità del prodotto, la conservazione e il rispetto del territorio e di un ecosistema naturale almeno complementare a quello artificiale delle aree agricole a vocazione intensiva.

Vergogna per lei se insisterà et aux armes citoyens per tutti noi che pensiamo che il tempo delle prese in giro dei provvedimenti che non provvedono debba concludersi qui ed ora!»

Pier Giovanni Capellino
Presidente e Fondatore Almo Nature

 

FIRMA LA PETIZIONE!
FIRMA LA PETIZIONE SU CHANGE.ORG