Hai già un profilo?

Scegli la tua tipologia d’iscrizione

Parlaci di te, così potremmo indirizzarti al meglio.

Sono compagno di un gatto/cane

Se acquisti prodotti Almo Nature e/o supporti i progetti della Fondazione Capellino, questo è il tuo accesso personale.

Sono un partner commerciale

Se lavori per un negozio, una clinica veterinaria o rappresenti un altro partner commerciale di Almo Nature, è qui che ti diamo il benvenuto.

Voglio unirmi al progetto in qualità di organizzazione

Se fai parte di una ONLUS, una NON-ONLUS o di un’amministrazione locale che intende aderire al progetto "A Companion Animal Is For Life", vai qui.

Non hai ancora un account?

Utilizza il codice che hai ricevuto per cambiare la password

Inserisci il codice di verifica presente nell’email che hai ricevuto e poi crea una nuova password

Reimposta la password

Inserisci l'indirizzo email associato al tuo account e ti invieremo un link per reimpostare la password.

Fatto!

Abbiamo ricevuto la tua richiesta, riceverai un'email con i dettagli

Fatto !

Password ripristinata correttamente

Cambia password temporanea

La password deve contenere almeno un numero (0-9), un carattere speciale ($, &, #, @, !, *), un carattere maiuscolo (A-Z) e uno minuscolo (a-z)

Col nostro progetto per gli animali selvaggi abbiamo l’obiettivo di facilitare la convivenza pacifica tra insediamenti umani e fauna selvatica, in modo da migliorare la vita di quegli animali che, come gli orsi e i lupi, si sono ritrovati “stranieri nella loro terra” per via di un’azione invasiva e spesso sconsiderata degli esseri umani. Il progetto prova a guardare al quadro generale del problema, dalle radici (persone che provano a sbarcare il lunario in zone rurali) agli ostacoli (la coesistenza con gli animali), fino alle conseguenze (metodi invasivi che scacciano i predatori). Poiché Humans & Wildlife si svolge a stretto contatto con persone che vivono in queste aree di conflitto, nel tentativo di comprendere quali possono essere le soluzioni sia al livello umano che al livello animale, spesso ci imbattiamo in persone risolute, creative, appassionate nel loro lavoro e determinate a rispettare l’ambiente che le circonda.

Ne sono un ottimo esempio Matteo Beccuti e Erica Bruzzese, i due giovani ragazzi che hanno deciso di lasciare la città di Genova per dedicarsi a due progetti di “agricoltura multifunzionale” in montagna: “La Stalla dei Ciuchi” a Cantalupo Ligure (AL) e “Yogoloso” a Rocchetta Ligure (AL).

La loro storia viene dalla Val Borbera, non lontano dal nostro quartier generale, Villa Fortuna, dove si sono insediati una decina di anni fa. Matteo ed Erica hanno aderito al nostro progetto, grazie al quale ricevono periodicamente le crocchette che servono al sostentamento dei loro cani da guardiania, due splendidi cagnoni bianchi di circa due anni, di nome Zoe e India. Il compito di questi guardiani pelosi è di difendere le pecore di Matteo ed Erica da eventuali attacchi dei lupi. Ma i pasti dei due quattro zampe non sono l’unica componente del nostro progetto, l’applicazione dei metodi tradizionali di protezione del bestiame, come il ricovero notturno degli animali, ricopre un ruolo altrettanto importante in questa filosofia di sostenibilità di fronte all’ecosistema.
Matteo alleva 170 pecore sarde per la produzione di latte per la produzione del montebore, il formaggio tipico della Val Borbera. La sua azienda, però, è anche una fattoria didattica e sociale. Erica, invece, gestisce l’azienda agricola “Yogoloso” la cui attività principale è, anche in questo caso, l’allevamento ovino con una cinquantina di pecore da latte, prevalentemente utilizzato per la preparazione di yogurt nel piccolo laboratorio aziendale.
A testimoniare l’efficacia dei cani da guardiania, Erica racconta di quando, al pascolo con le pecore, ha visto avvicinarsi un lupo e di come, Zoe, il suo cane da pastore, sia riuscita a farlo scappare senza che il gregge neanche se ne accorgesse.

Erica e Matteo sono anche un esempio di come negli ultimi anni sempre più giovani si stiano riavvicinando all’allevamento e all’agricoltura, portando un nuovo spirito di innovazione imprenditoriale, ma anche una nuova sensibilità rispetto alle questioni ambientali e della biodiversità. Si tratta di un movimento che siamo contenti di poter appoggiare, anche se indirettamente.

Se ti è piaciuto questo articolo sul nostro progetto Humans & Wildlife, prenditi un momento per scorrere il nostro blog dove puoi trovare altri articoli sulla biodiversità e sulla natura.

Come forse sai, di recente, abbiamo rivoluzionato il nostro modello aziendale in modo da reinvestire il 100% dei nostri profitti in progetti per proteggere la natura e gli animali. Questo è possibile solo se siamo in grado di vendere i nostri prodotti e ci affidiamo molto al passaparola dei nostri clienti. Quindi, se ti piacciono i nostri articoli, la cosa migliore che puoi fare è condividerlo con i tuoi amici e parenti, soprattutto coloro che si prendono cura di uno o più animali.

Articoli correlati

Benvenuto nella comunità!

La nostra prima e-mail è già in arrivo. Speriamo sia di tuo gradimento.

Un'altra cosa

Saremmo lieti di sapere qualcosa di più su di te – per fornirti le informazioni più pertinenti. Per favore, rispondi ad alcune semplici domande:

Qual è il tuo animale da compagnia?

Quanti anni hanno i tuoi compagni animali?

  • Cane
  • Gatto

In che zona vivi?

Oh, hai un gatto e un cane! Bene, già ci piaci :)

Grazie per esserti iscritto! E porta i nostri saluti al tuo gatto :)

Grazie per esserti iscritto! E porta i nostri saluti al tuo cane :)

Ehi, è così bello averti qui con noi :) Grazie per esserti iscritto!

Per favore, se hai qualche opinione sui prodotti Almo Nature per gatti o cani (o entrambi!) o riguardo ai progetti della Fondazione Capellino, condividili con noi — — siamo sempre lieti di confrontarci con chi è interessato e partecipe. Speriamo di rivederti presto!

Seleziona la modalità di iscrizione

Sei già iscritto