Hai già un profilo?

Scegli la tua tipologia d’iscrizione

Parlaci di te, così potremmo indirizzarti al meglio.

Sono compagno di un gatto/cane

Se acquisti prodotti Almo Nature e/o supporti i progetti della Fondazione Capellino, questo è il tuo accesso personale.

Sono un partner commerciale

Se lavori per un negozio, una clinica veterinaria o rappresenti un altro partner commerciale di Almo Nature, è qui che ti diamo il benvenuto.

Voglio unirmi al progetto in qualità di organizzazione

Se fai parte di una ONLUS, una NON-ONLUS o di un’amministrazione locale che intende aderire al progetto "A Companion Animal Is For Life", vai qui.

Non hai ancora un account?

Use your code to change the password

Enter the verification code from the email we’ve sent you and create new password.

Reimposta la password

Inserisci l'indirizzo email associato al tuo account e ti invieremo un link per reimpostare la password.

You did it!

Password successfully restored

Cambia password temporanea

La password deve contenere almeno un numero (0-9), un carattere speciale ($, &, #, @, !, *), un carattere maiuscolo (A-Z) e uno minuscolo (a-z)

Genova: cinghiali in città

Dieci uomini delle forze dell’ordine a custodirli in attesa di spostarli e dare l’autorizzazione ai cacciatori a sparare.

«Eppure basterebbe dare più potere al lupo che è il naturale predatore di questi animali.
Con un approccio volto a promuovere il ripristino degli equilibri della biodiversità si creerebbero posti di lavoro qualificati, dall’agricoltura al turismo passando per il marketing. Sarebbero posti di lavoro di qualità, per produzioni e servizi di qualità che al contempo ci porterebbero progressivamente verso un recupero pieno dell’equilibrio biodiverso del nostro entroterra e a creare un modello economico che non veda nel consumo del suolo il suo motore.

Caro Presidente di Regione e caro Sindaco, uniti – è il caso di dirlo – dal fucile dei cacciatori, in cuor vostro sapete che le misure da voi decise sono inutili e assolutamente non lungimiranti. Anche per voi stessi, fate uno sforzo con un progetto a medio termine che ci strappi un “bravi”.
I cinghiali uccisi dai cacciatori non risolveranno il problema dell’agricoltura che nel confronto con la globalizzazione ha bisogno del marketing e quale miglior marketing anche per il turismo sarebbe poter dire di come nella nostra regione umani, produzioni e selvatici si autoregolano con principi naturali e nel rispetto del suolo che la regione ha deciso di non consumare più promuovendo la creazione di valore attraverso la valorizzazione di ciò che è raro e comunque limitato.

Conclusione:

1) non riporterete, facendo sparare ai selvatici, i prezzi pagati dal mercato per le produzioni degli agricoltori e degli allevatori dell’ Appennino al prezzo che serve ad assicurare la loro decente sopravvivenza. Per i prezzi non comandano i predatori, ma la globalizzazione e questo lo sapete perché non ne tenete conto nel decidere?

2) la decisione presa è un’occasione persa per la regione Liguria che poteva cogliere il pretesto dei cinghiali in città per lanciare una politica in favore della a biodiversità. Un’ opportunità per creare posti di lavoro intelligenti e ad alto valore aggiunto, un’opportunità per dare un buon esempio, un’opportunità per preparare un nuovo futuro con nuovi modelli economici incentrati sul rispetto di tutto ciò che vive, in altre parole favorire l’avviamento di un modello economico intelligente che valorizzi tutte le risorse anziché distruggerle (con produttive soluzioni a breve termine e di visione del futuro): la soluzione adottata è un costo a perdere che guarda al passato quindi senza visione sul futuro»

Pier Giovanni Capellino
Presidente Almo Nature

Fonte immagine Il Secolo XIX

Related posts

Seleziona la modalità di iscrizione

Sei già iscritto

Benvenuto nella comunità!

La nostra prima e-mail è già in arrivo. Speriamo sia di tuo gradimento.

Un'altra cosa

Saremmo lieti di sapere qualcosa di più su di te – per fornirti le informazioni più pertinenti. Per favore, rispondi ad alcune semplici domande:

Qual è il tuo animale da compagnia?

Quanti anni hanno i tuoi compagni animali?

  • Cane
  • Gatto

In che zona vivi?

Oh, hai un gatto e un cane! Bene, già ci piaci :)

Grazie per esserti iscritto! E porta i nostri saluti al tuo gatto :)

Grazie per esserti iscritto! E porta i nostri saluti al tuo cane :)

Ehi, è così bello averti qui con noi :) Grazie per esserti iscritto!

Per favore, se hai qualche opinione sui prodotti Almo Nature per gatti o cani (o entrambi!) o riguardo ai progetti della Fondazione Capellino, condividili con noi — — siamo sempre lieti di confrontarci con chi è interessato e partecipe. Speriamo di rivederti presto!

Questo sito utilizza cookie tecnici per facilitare la navigazione, cookie di analisi raccogliere dati aggregati, cookie volti a garantire la funzionalità dei social media e di terze parti cookie per offrire servizi e funzionalità aggiuntivi agli utenti. Se vuoi saperne di più o ritirare il tuo consenso a tutti o ad alcuni cookie, vedere il Politica dei cookie.

Cliccando sul pulsante specifico, chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina web o continuando a navigare in qualsiasi altro modo, accetti l'uso dei cookie.