Hai già un profilo?

Scegli la tua tipologia d’iscrizione

Parlaci di te, così potremmo indirizzarti al meglio.

Sono compagno di un gatto/cane

Se acquisti prodotti Almo Nature e/o supporti i progetti della Fondazione Capellino, questo è il tuo accesso personale.

Sono un partner commerciale

Se lavori per un negozio, una clinica veterinaria o rappresenti un altro partner commerciale di Almo Nature, è qui che ti diamo il benvenuto.

Voglio unirmi al progetto in qualità di organizzazione

Se fai parte di una ONLUS, una NON-ONLUS o di un’amministrazione locale che intende aderire al progetto "A Companion Animal Is For Life", vai qui.

Non hai ancora un account?

Utilizza il codice che hai ricevuto per cambiare la password

Inserisci il codice di verifica presente nell’email che hai ricevuto e poi crea una nuova password

Reimposta la password

Inserisci l'indirizzo email associato al tuo account e ti invieremo un link per reimpostare la password.

Fatto!

Abbiamo ricevuto la tua richiesta, riceverai un'email con i dettagli

Fatto !

Password ripristinata correttamente

Cambia password temporanea

La password deve contenere almeno un numero (0-9), un carattere speciale ($, &, #, @, !, *), un carattere maiuscolo (A-Z) e uno minuscolo (a-z)

Una delle domande più frequenti che mi viene posta è relativa al tipo di alimento da somministrare al cane: solo secco? Solo umido?

Per rispondere dobbiamo capire in che modo il cane si approccia al cibo: guardando l’alimento come spesso facciamo noi? Assaporandone il gusto? Oppure sentendone il profumo?

Se ci immedesimiamo nel nostro cane, sappiamo di poter mettere in ultima posizione l’aspetto visivo: sicuramente un cane non presta attenzione se quanto gli proponiamo abbia un aspetto curato e invitante, mentre per noi una pietanza ben presentata è la prima cosa a convincerci.

Ci rimangono il gusto e l’olfatto. Vediamo quali sono le differenze e chi prevale tra i due sensi nella scelta di un cibo.

PERCEZIONE GUSTATIVA

N° di papille gustative
– Uomo 9.000
– Cane 1.700
– Gatto 470

PERCEZIONE OLFATTIVA

Centimetri quadrati di mucosa olfattiva
– Uomo 3-4 cm2
– Cane 18-150 cm2
aumentano a seconda della conformazione del naso del cane
– Gatto 20 cm2

Un cane sceglie il suo alimento prevalentemente con il naso, ovvero dal profumo che viene rilasciato dal cibo e poi lo assapora.

f00b4d644af0d7fc784a37f29ec6b02e

Ma non fermiamoci qui: esploriamo anche il campo comportamentale che incide sull’alimentazione. Il cane è un animale sociale, vive in branco e il pasto gioca un ruolo fondamentale nella convivenza con i suoi simili (e anche con noi umani!).

La gratificazione alimentare è un metodo utilizzato spesso per incoraggiare comportamenti corretti e per rinforzare il rapporto tra loro e noi.
Servire al nostro cane un pasto gratificante non sarà solo un gesto di affetto, ma un comportamento che getterà delle solide basi per il benessere reciproco insieme al nostro compagno animale.

Valutando la scelta tra secco e/o umido dal punto di vista del solo fabbisogno nutrizionale, possiamo affermare senza dubbio che se scegliamo un alimento secco di alta qualità
i fabbisogni del cane vengono totalmente soddisfatti.
Il cane infatti – a differenza del gatto – non ha nessun problema a bere: se alimentato con sole crocchette berrà un quantitativo maggiore di acqua mantenendo la sua idratazione in modo ottimale!

cane_divertente_che_beve_acqua

D’altra parte, però, si perderebbe gran parte della gratificazione alimentare descritta, perché una crocchetta non sarà mai così profumata come un alimento umido.
Inoltre andremo a perdere alcuni benefici nutrizionali “naturali” di un alimento umido (Vitamine e Sali minerali) che di per sé è molto meno lavorato rispetto ad una crocchetta,
e mantiene quindi intatti molti nutrienti naturalmente contenuti negli ingredienti.

Proprio pensando a questi benefici è stata creata la linea di umido HFC, alimento complementare preparato con ingredienti che erano in origine 100% idonei al consumo umano1: le migliori carni bianche, carni rosse, pesce, formaggio, prosciutto, verdure e riso conservati nel proprio brodo di cottura così da preservare tutti i micronutrienti. Clicca QUI per scoprirne di più!

Alimentarlo solo con l’umido? Potremmo, ma non aiuta la masticazione, ad esempio.
Il nostro amico assumerebbe il pasto molto più velocemente evitando di masticare, cioè la prima fase della digestione. Inoltre il cibo di consistenza morbida non svolgerebbe nessun massaggio gengivale, importante ad esempio nelle fasi in cui avviene il cambio di dentizione, né tantomeno nessuna azione di pulizia dentale.

Allora? Cosa fare?

Uno dei consigli per alimentare il nostro amico è quello di sfruttare entrambi gli alimenti, sia quello secco che quello umido, sfruttando così le caratteristiche positive di entrambi senza esclusioni.

Mescolare un cucchiaio di cibo umido alle crocchette renderà il suo pasto un appuntamento importante tra il cane e noi, perché non sarà solo per appagare il suo senso di fame, ma anche per renderlo felice:

? il secco svolgerà il suo ruolo a livello nutrizionale, digestivo (masticazione) e di supporto alla pulizia dei denti
? l’umido svolgerà un ruolo altrettanto nutrizionale fornendo una piccola quota di nutrienti nobili e vari e “nutrirà” i sensi del nostro compagno di vita.

Dai un’occhiata al nostro catalogo online e avrai una panoramica di tutti i nostri prodotti e relative caratteristiche, così potrai scegliere una combinazione di alimenti secchi e alimenti umidi per il tuo cane che sicuramente soddisferanno il suo palato.

Approfittane per scoprire i nostro nuovi prodotti Made in Italy: la scelta di produrli direttamente in Italia, per poi distribuirli in Europa, fa parte del nostro impegno a diminuire la nostra impronta ecologica.

Speriamo che questi consigli ti aiuteranno a impostare al meglio l’alimentazione del tuo cane e ad avere una felice e sana vita insieme.

Seguici su Instagram e su Facebook per altri consigli sull’alimentazione, l’educazione e le cure da dedicare al tuo compagno a quattro zampe.

A cura della Dott.ssa Benedetta Giannini – Medico Veterinario Esperto in Nutrizione

Dott.ssa Benedetta Giannini, medico veterinario esperto in nutrizione.
NB – Ringraziamo per la foto di copertina Loredana, Paolo e la loro nuova compagna Molly!

1Almo Nature definisce “HFC” la carne o il pesce in origine idonei al consumo umano, ora destinati ai nostri alimenti per cani e gatti.

Articoli correlati

Benvenuto nella comunità!

La nostra prima e-mail è già in arrivo. Speriamo sia di tuo gradimento.

Un'altra cosa

Saremmo lieti di sapere qualcosa di più su di te – per fornirti le informazioni più pertinenti. Per favore, rispondi ad alcune semplici domande:

Qual è il tuo animale da compagnia?

Quanti anni hanno i tuoi compagni animali?

  • Cane
  • Gatto

In che zona vivi?

Oh, hai un gatto e un cane! Bene, già ci piaci :)

Grazie per esserti iscritto! E porta i nostri saluti al tuo gatto :)

Grazie per esserti iscritto! E porta i nostri saluti al tuo cane :)

Ehi, è così bello averti qui con noi :) Grazie per esserti iscritto!

Per favore, se hai qualche opinione sui prodotti Almo Nature per gatti o cani (o entrambi!) o riguardo ai progetti della Fondazione Capellino, condividili con noi — — siamo sempre lieti di confrontarci con chi è interessato e partecipe. Speriamo di rivederti presto!

Seleziona la modalità di iscrizione

Sei già iscritto