Come leggere un’ etichetta

Abbiamo spiegato gli standard di qualità HFC e PFC: una differenza chiara ed evidente. Ma come leggere un’ etichetta?

Scegliere una crocchetta, non è sempre facile: le confezioni promettono succulenta carne fresca con foto invitanti… Ma la lista degli ingredienti racconta la stessa verità? Non basta la foto di un filetto a garantire la reale presenza di carne fresca: gira la confezione e #leggiletichetta! 

 

Chi ben comincia…

Sapevi che la lista degli ingredienti in etichetta segue un ordine decrescente a seconda della loro presenza nella ricetta? Il primo ingrediente sarà quindi quello più presente nella ricetta, una regola che vale per tutti gli alimenti, anche quelli umani! Non ci resta che iniziare!

Qual è il primo ingrediente della lista?

1. Carne fresca
FreshHFCMeat

Trovi indicazione dello standard HFC*? Se sí è Alternative 🙂
Se non trovi indicazioni, hai in mano un prodotto PFC**, ma comunque di buona qualità perché la presenza di carne fresca assicura un buon livello qualitativo delle proteine.

2. Farine e disidratati di carne
MeatMeals

Stai analizzando un prodotto di bassa qualità: i processi termici cui è sottoposta la carne PFC degrada le proteine impedendone l’assimilazione da parte del nostro cane (i tenori analitici non sono indicazione di qualità ma di quantità)
✖︎ Almo Nature non produce crocchette di questa qualità
 

 

3. Cereali o verdure
Grains
Il cane ha bisogno di proteine animali ad alta biodisponibilità per vivere nel rispetto della sua natura di carnivoro opportunista. L’evoluzione lo ha portato a cibarsi anche di cereali e verdure, ma non lo ha snaturato.
Se vedi il tuo cane correre in un campo di granoturco non sta cercando pannocchie mature, probabilmente rincorre una piccola preda!
✖︎ Almo Nature non produce crocchette di questa qualità

 

Bastano pochi istanti per comprendere la qualità della crocchetta che stai mettendo nella sua ciotola.
Scegli di nutrirlo dal suo punto di vista, scegli consapevolmente: #leggiletichetta.

 

*Carne fresca HFC, cioè in origine idonea al consumo umano
Secondo Articolo 10 comma a) del Regolamento Europeo (CE) 1069/2009: “(…) parti di animali macellati dichiarati idonei al consumo umano in virtu della normativa comunitaria (…)”

** Carne fresca PFC, cioè in origine non idonea al consumo umano…” ma utilizzabile come ingrediente per il Pet Food
Secondo Articolo 10 comma b) i e seguenti del Regolamento Europeo (CE) 1069/2009: “(…) parti di animali non idonee al consumo umano in virtu della normativa comunitaria (…)”