gift

Hai un gatto? Clicca qui!

Hai già un profilo?

Scegli la tua tipologia d’iscrizione

Parlaci di te, così potremmo indirizzarti al meglio.

Sono compagno di un gatto/cane

Se acquisti prodotti Almo Nature e/o supporti i progetti della Fondazione Capellino, questo è il tuo accesso personale.

Sono un partner commerciale

Se lavori per un negozio, una clinica veterinaria o rappresenti un altro partner commerciale di Almo Nature, è qui che ti diamo il benvenuto.

Voglio unirmi al progetto in qualità di organizzazione

Se fai parte di una ONLUS, una NON-ONLUS o di un’amministrazione locale che intende aderire al progetto "A Companion Animal Is For Life", vai qui.

Non hai ancora un account?

Utilizza il codice che hai ricevuto per cambiare la password

Inserisci il codice di verifica presente nell’email che hai ricevuto e poi crea una nuova password

Reimposta la password

Inserisci l'indirizzo email associato al tuo account e ti invieremo un link per reimpostare la password.

Fatto !

Password ripristinata correttamente

Cambia password temporanea

La password deve contenere almeno un numero (0-9), un carattere speciale ($, &, #, @, !, *), un carattere maiuscolo (A-Z) e uno minuscolo (a-z)

Hai un cane?

Clicca qui! Scopri la nostra offerta per te

gift

Specialisti tossicologi e operatori di centri antiveleni riportano che l’intossicazione da cioccolata è una delle più comuni che si possano verificare negli animali domestici e nei cuccioli.

Il cioccolato è un rischio per i cani perché contiene metilxantine, sostanze eccitanti del sistema nervoso e del sistema cardiocircolatorio (come la caffeina e la teobromina) che possono provocare nel cane tremori, scosse muscolari, convulsioni, aritmie cardiache, crisi di ipertensione arteriosa.

Anche se fortunatamente la maggior parte dei casi si dimostra di scarsa gravità, occorre sempre prestare attenzione.

 

L’entità del quadro tossico è direttamente proporzionale alla dose ingerita.

Sintomi di media gravità compaiono per dosaggi intorno ai 20 mg per kilo di peso dell’animale, mentre l’intossicazione è severa per dosaggi intorno ai 40 mg/kg.

 

In generale, più è dolce la cioccolata, minore è la quantità di metilxantine presenti.

Ad esempio il cioccolato al latte contiene circa 140-173 mg di metilxantine per 100 grammi di prodotto mentre quello fondente ne contiene fino a 1198-1232 mg per 100 grammi.

 

A conti fatti, la dose fatale di cioccolata al latte per un piccolo cane (ad esempio un barboncino) è compresa tra 140 e 280 grammi, mentre quella di cioccolata fondente è tra 14 e 28 grammi.

Difficile non accorgersi di una ingestione di cioccolato, ma nel caso avvenga è importante
avvisare immediatamente il medico veterinario e cercare di indurre il vomito nel cane somministrando un paio di cucchiai di acqua ossigenata, oppure acqua e sale.

Articoli correlati

Seleziona la modalità di iscrizione

Sei già iscritto

Benvenuto nella comunità!

La nostra prima e-mail è già in arrivo. Speriamo sia di tuo gradimento.

Un'altra cosa

Saremmo lieti di sapere qualcosa di più su di te – per fornirti le informazioni più pertinenti. Per favore, rispondi ad alcune semplici domande:

Qual è il tuo animale da compagnia?

Quanti anni hanno i tuoi compagni animali?

  • Cane
  • Gatto

In che zona vivi?

Oh, hai un gatto e un cane! Bene, già ci piaci :)

Grazie per esserti iscritto! E porta i nostri saluti al tuo gatto :)

Grazie per esserti iscritto! E porta i nostri saluti al tuo cane :)

Ehi, è così bello averti qui con noi :) Grazie per esserti iscritto!

Per favore, se hai qualche opinione sui prodotti Almo Nature per gatti o cani (o entrambi!) o riguardo ai progetti della Fondazione Capellino, condividili con noi — — siamo sempre lieti di confrontarci con chi è interessato e partecipe. Speriamo di rivederti presto!