Hai già un profilo?

Scegli la tua tipologia d’iscrizione

Parlaci di te, così potremmo indirizzarti al meglio.

Sono compagno di un gatto/cane

Se acquisti prodotti Almo Nature e/o supporti i progetti della Fondazione Capellino, questo è il tuo accesso personale.

Sono un partner commerciale

Se lavori per un negozio, una clinica veterinaria o rappresenti un altro partner commerciale di Almo Nature, è qui che ti diamo il benvenuto.

Voglio unirmi al progetto in qualità di organizzazione

Se fai parte di una ONLUS, una NON-ONLUS o di un’amministrazione locale che intende aderire al progetto "A Companion Animal Is For Life", vai qui.

Non hai ancora un account?

Use your code to change the password

Enter the verification code from the email we’ve sent you and create new password.

Reimposta la password

Inserisci l'indirizzo email associato al tuo account e ti invieremo un link per reimpostare la password.

You did it!

Password successfully restored

Cambia password temporanea

La password deve contenere almeno un numero (0-9), un carattere speciale ($, &, #, @, !, *), un carattere maiuscolo (A-Z) e uno minuscolo (a-z)

Cane randagio eroe: la storia di Pepper

Cane randagio: spesso, alla vista, pensiamo a cosa fare per aiutarlo; più sporadicamente immaginiamo che quest’ultimo possa salvarci da una situazione particolarmente spiacevole.

A vivere un’esperienza analoga è stata una turista inglese a Creta, salvata da un’aggressione grazie all’intervento provvidenziale di un cane trovatello. E la storia ha avuto un lieto fine in controtendenza al triste fenomeno degli abbandoni estivi.

 

Pepper, un eroico cane randagio

Georgia Bradley, studentessa inglese di venticinque anni, si trovava da sola in una spiaggia a Creta quando è stata avvicinata da due uomini che volevano invitarla per un aperitivo. Al rifiuto da parte della ragazza è seguito un tentativo di aggressione sventato dall’arrivo di una cagnolina nera che a protezione della potenziale vittima ha iniziato ad abbaiare allontanando i due malintenzionati: ‘La cagnolina mi ha salvata. Deve aver capito che qualcosa non andava. Quando sono tornata al mio appartamento mi ha seguito e lì finalmente ho potuto accarezzarla instaurando un legame immediato”.

Peccato, però, che la vacanza fosse normalmente destinata a finire e Georgia dovesse tornare insieme al fidanzato in Cornovaglia con la certezza che la sua salvatrice fosse un cane randagio e i canili locali rifiutassero di accoglierla. Alle volte, però, un virtuoso mix tra istinto e fortuna guida verso la scelta giusta con lieto fine annesso.

 

Adozione e non solo per Pepper

Una volta tornata in Inghilterra, Georgia non faceva che pensare alla sua salvatrice a quattro zampe, rimasta da sola in quel di Creta: “Quando siamo partiti per andare all’aeroporto abbiamo guardato indietro e abbiamo visto la cagnolina correre dietro la macchina. È stato straziante. Tornata a casa non riuscivo a smettere di pensare a lei così dopo due settimane siamo risaliti sul primo aereo per portarla a casa”. È bastato tornare nella stessa spiaggia per ritrovare il cane randagio mentre per portarla a casa è stato necessario adempiere ad alcune formalità: microchip, passaporto, check-up veterinario. Il risultato è stato un’adozione consapevole, felice e con lieto fine ulteriore: una settimana dopo dall’arrivo sul suolo inglese la cagnolina, probabilmente una barboncina Croce Terrier, ha partorito sei cuccioli.

 

Related posts

Seleziona la modalità di iscrizione

Sei già iscritto

Benvenuto nella comunità!

La nostra prima e-mail è già in arrivo. Speriamo sia di tuo gradimento.

Un'altra cosa

Saremmo lieti di sapere qualcosa di più su di te – per fornirti le informazioni più pertinenti. Per favore, rispondi ad alcune semplici domande:

Qual è il tuo animale da compagnia?

Quanti anni hanno i tuoi compagni animali?

  • Cane
  • Gatto

In che zona vivi?

Oh, hai un gatto e un cane! Bene, già ci piaci :)

Grazie per esserti iscritto! E porta i nostri saluti al tuo gatto :)

Grazie per esserti iscritto! E porta i nostri saluti al tuo cane :)

Ehi, è così bello averti qui con noi :) Grazie per esserti iscritto!

Per favore, se hai qualche opinione sui prodotti Almo Nature per gatti o cani (o entrambi!) o riguardo ai progetti della Fondazione Capellino, condividili con noi — — siamo sempre lieti di confrontarci con chi è interessato e partecipe. Speriamo di rivederti presto!

Questo sito utilizza cookie tecnici per facilitare la navigazione, cookie di analisi raccogliere dati aggregati, cookie volti a garantire la funzionalità dei social media e di terze parti cookie per offrire servizi e funzionalità aggiuntivi agli utenti. Se vuoi saperne di più o ritirare il tuo consenso a tutti o ad alcuni cookie, vedere il Politica dei cookie.

Cliccando sul pulsante specifico, chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina web o continuando a navigare in qualsiasi altro modo, accetti l'uso dei cookie.