Aron: da trovatello a donatore di sangue con DbD Almo Nature

La vita può riservare clamorosi stravolgimenti e soprattutto bellissime sorprese anche ai cani. Questo potrebbe essere il caso di Aron, un american stafford shire divenuto prezioso donatore grazie a DbD, la banca dati di sangue canino finanziata da Almo Nature attraverso il suo aLmore Fund. Questo adorabile quadrupede non è e non sarà l’unico a salvare la vita di un suo simile in difficoltà con DbD che già vanta tra i suoi ‘campioni’ Agnese e Lilli Rose, ma è meritevole di una parentesi a parte per la sua storia speciale.

Dal canile alla donazione passando per l’adozione

Aron, 30 kg di simpatia e pelo bruno, condivide con i più celebri Dave o Marnie the dog il passato senza padrone e il soggiorno forzato in un canile. Da qui è riuscito ad andare via in compagnia di un uomo particolarmente sensibile ai quadrupedi da adottare: la sua nuova compagna di giochi è la cagnolina Chance, anch’essa in arrivo da un canile, e proprio come lui potenziale donatrice di sangue con l’iscrizione a DbD di Almo Nature.

La donazione di sangue a Lulù

L’occasione per diventare un donatore effettivo con DbD arriva per Aron il 10 aprile. Il suo destino si incrocia con quello di Lulù, una piccola meticcia di 11 kg. La cagnolina arriva all’Ambulatorio Veterinario ‘Antica Reggia’ della Dottoressa Graziella Raviri a Venaria Reale (TO) in condizioni particolarmente critiche. Una grave anemia è in corso e una trasfusione si rende necessaria: Lulù non si reggeva sulle zampe e presentava ulteriori problematiche evidenziate dagli esami di rito. Grazie al test preliminare finanziariamente sostenuto da DbD di Almo Nature si conosce già il gruppo sanguigno del cane, un’informazione preziosa in situazioni di emergenza.
Lulù ha un DEA 1.1 negativo e per questo necessita della trasfusione con sangue del medesimo gruppo per scongiurare i rischi legati alla sensibilizzazione. Ed è a questo punto che la presenza di Aron diventa fondamentale: portato dal suo padrone in ambulatorio il cane si sottopone agli esami necessari e dona 150 cc di sangue destinati a Lulù. Quest’ultima dopo alcuni giorni mostra i primi segni di guarigione e poco più di una settimana dopo è pronta anche per posare assieme al suo salvatore Aron, ai rispettivi proprietari ed allo staff dell’ambulatorio per una foto di gruppo: grazie a DbD di Almo Nature, a padroni e veterinari sensibili alla donazione di sangue e soprattutto ai nostri amici a quattro zampe!