Basket femminile: la nuova ALMO NATURE CUP

Il prossimo campionato di basket femminile di serie A1 sarà un campionato molto competitivo e coinvolgente. Almo Nature ha deciso di contribuire dando a questo sport un’impronta di solidarietà verso gli animali, come title sponsor del campionato di A1, che si chiamerà così Almo Nature Cup. 

Il massimo campionato cestistico di basket femminile italiano porta quindi i colori di un’importante realtà imprenditoriale italiana ma di respiro internazionale, nota non solo per la qualità del suo petfood, ma anche per l’impegno attraverso i progetti concreti di solidarietà verso gli animali e a favore della biodiversità.

I risultati estremamente positivi dal punto di vista mediatico, con le dirette su SkySport HD e i numeri in costante crescita, nell’arco di tutta la passata stagione, dello streaming di tutte le gare firmato LBF, l’aumento esponenziale dell’engagement del pubblico attraverso il rinnovato sito legabasketfemminile.it e i principali canali social sono stati i frutti raccolti dal rinnovato impegno di tutte le componenti, direttive e operative, della LegA Basket Femminile.

È nell’ottica di una fattiva sinergia che questa sponsorship è stata costruita e va intesa: LegA Basket Femminile e Almo Nature condividono sensibilità e valori che saranno rilanciati durante tutte le  partite del campionato di serie A1 e con iniziative speciali e straordinarie che metteranno in primo piano, con la partecipazione di giocatrici testimonial, l’attenzione per gli amici a quattro zampe e delle famiglie che li ospitano.

La soddisfazione per l’accordo raggiunto – dice il presidente della LegA Basket Femminile, Paolo De Angelisè doppia perché oltre a dare lustro al campionato di serie A1 è la giusta gratificazione ad un lavoro che da 3 anni la LegA sta svolgendo con un duplice obiettivo: l’aumento della visibilità del nostro movimento contestualmente alla riduzione dei costi a carico delle nostre associate. Un sincero ringraziamento va dato a Pier Giovanni Capellino, presidente di Almo Nature, per aver creduto nelle nostre potenzialità e l’amico Carlo Besana per aver svolto un ruolo da vero amico e sostenitore del basket femminile e della LegA. Siamo altresì stimolati – conclude il presidente De Angelis – a fare di più e abbiamo in serbo alcune sorprese per la prossima stagione che comunicheremo quanto prima”.

Pier Giovanni Capellino, fondatore e presidente di Almo Nature dichiara: “Il nostro contributo non si limiterà a title sponsor. Rinnovando infatti la volontà di utilizzare la sinergia con lo sport per sensibilizzare l’opinione pubblica sul tema degli animali, vogliamo coinvolgere le giocatrici perché si facciano, esse stesse, ambasciatrici dell’amore e del rispetto verso gli animali”.

 Già nel corso dello scorso campionato di basket femminile di A1, A2 e A3 Almo Nature e Lega Basket Femminile si sono unite in un grande progetto di solidarietà: A Canestro per aLmore, che ha permesso di donare ben 40.000 pasti per i cani e i gatti delle famiglie italiane in difficoltà.