Un carico di Love-Food per i mici milanesi

Nella Milano ‘rinnovata’ dall’Expo anche i suoi gatti fanno festa! Almo Nature ha infatti destinato all’associazione A…Mici Pelosi, ad alcune ‘gattare’ di Milano e al gattile di Rho gestito da Dimensione Animale Onlus, un carico di 2.400 kg tra crocchette e umido, attraverso l’associazione Gaia Animali&Ambiente Onlus, partner dell’Azienda per l’Italia.

gatti castello-2

Fra i gatti che beneficeranno di tanta prosperità c’è anche la storica colonia felina del Castello Sforzesco di Milano. “I gatti del Castello Sforzesco sono un’istituzione meneghina: spesso i turisti fanno più foto a loro che alla Torre del Filarete o alla Rocchetta” racconta il presidente di Gaia, Edgar Meyer. “A loro è dedicata persino una pagina facebook”.

Gatti del Cas tello almo (2)

Di questa nutrita colonia, formata da oltre 60 gatti, si occupa da 33 anni Rosi Sorini, considerata anche lei un’”istituzione” a Milano, la quale tutti i giorni dell’anno, compresi Natale, Capodanno, Pasqua e Ferragosto, porta loro il cibo con le difficoltà che questo comporta. Accudire infatti i gatti del Castello costa circa mille euro al mese, tra pappe, medicinali e visite al veterinario all’occorrenza. Ma Rosi, così come altre gattare milanesi ultimamente era in difficoltà non riuscendo più a nutrire in modo adeguato i ‘suoi’ gatti. È a questo punto che, rispondendo all’appello di Gaia Animali&Ambiente, è intervenuta Almo Nature, inviando il super carico del suo miglior cibo destinato a questa ed altre colonie milanesi.

11392783_1565005853763366_75109919658235676_n

Tra i mici beneficiari della donazione, ci sono inoltre gli ospiti del gattile di Rho, struttura gestita da una quindicina d’anni dall’Associazione Dimensione Animale. Il gattile di Rho è una piccola oasi per i felini: un grande cortile provvisto di una parte coperta con le cucce (riscaldato d’inverno) e organizzato con aree per la pappa, aree per i bisogni e aree per sgranchirsi, con  soppalchi, arrampicatoi e giochi per tutti i gusti. I mici appena arrivati hanno a disposizione una sezione di ambientamento, in cui possono superare il trauma dell’abbandono prima di raggiungere gli altri ospiti e il gattile è dotato, inoltre, di un’area infermeria con quarantena per i mici particolarmente bisognosi di cure e una nursery per i gattini. Il gattile accoglie anche cani, che hanno a disposizione un’apposita area distinta, anche se poi capita spesso, entrandovi, di trovare cani e gatti insieme, poiché gli animali, a differenza di molti uomini, hanno capito che nei momenti difficili è meglio farsi forza a vicenda che combattersi…

11403229_1565005827096702_3728925640864184066_n

“Grazie alla generosità di ALMO per qualche tempo i nostri piccoli già svezzati avranno cibo sano e nutriente ….avranno più chance per crescere sani e forti e trovare presto una nuova famiglia” Dice Paola Barbieri, volontaria del gattile.

Pier Giovanni Capellino, fondatore e presidente di Almo Nature, che aveva già messo a disposizione nel 2014 un carico di pet food per le colonie feline milanesi, afferma “Il nostro è un piccolo contributo nei confronti dei gatti randagi e meno fortunati di Milano. La nostra azienda è da sempre sensibile al tema della solidarietà e, dove possibile, ci rende felici aiutare con azioni di Love Food gli animali e i proprietari in difficoltà”. Conclude Capellino “I gatti randagi sono un patrimonio per la città di Milano ed è con piacere che aiutiamo i volontari ad alimentarli.”

10402609_1565005817096703_7595768755657677295_n

La donazione ai gatti ‘milanesi’ si inserisce infatti nei progetti di “Love Food”, la riserva alimentare creata da Almo Nature proprio per alleviare le difficoltà alimentari di cani e gatti attraverso il sostegno diretto di canili, gattili e di proprietari in difficoltà. Un progetto che vede l’azienda in prima linea contro gli abbandoni. Love Food fa parte di un progetto più ampio, l’ “Almore Fund Europe”, un budget di 1.000.000 di euro, attraverso il quale Almo Nature traduce la sua filosofia, Almore, in gesti concreti di solidarietà a favore degli animali. A Milano i gatti sono a tutti gli effetti ‘specie protetta’, sono diverse le colonie feline difese, inoltre, da normative nazionali, regionali e comunali e hanno finalmente lo status di animali tutelati.

11401408_1565005830430035_1002377014562854254_n

Da oggi per Trampy, Rosina, Nini, Picci, la timida Cleopatra, il capo branco Teppista e gli altri gatti che abitano al Castello, sarà come uno speciale Natale o meglio, un Expo time tutto per loro.